La respirazione del Sole e della Luna per iniziare bene la giornata!

Il pranayama ci aiuta a mantenere il contatto con le energie dell'universo, attraverso di esso ci ricarichiamo di prana, la forza vitale che tiene uniti corpo, mente e spirito. Esso viene acquisito da cibo ed atmosfera. Attraverso le pratiche di respirazione possiamo aumentare la quantità di prana assorbita attraverso l'aria.

 

Praticando il pranayama giornalmente ed in modo appropriato si vivranno molti cambiamenti mentali ed emotivi e si percepirà un nuovo stato di calma e benessere.

 

Al mattino il pranayama predispone ad affrontare al meglio la giornata e ci assicura una quantità di prana che non ha pari in altri momenti. Una delle tecniche respiratorie ideali da fare appena alzati è Nadi Sodhana, la Respirazione del Sole e della Luna, in cui le due nadi si equilibrano.

 

Seduti in Siddhasana, con la colonna ben diritta, assumere il mudra delle mani, indice e medio della mano destra sono chiusi e toccano il palmo, le altre dita sono tese. Chiudere la narice destra con il pollice destro e la sinistra con anulare e mignolo. Fare il primo inspiro dalla narice destra, restare qualche secondo in ritenzione piena e poi espirare lentamente dalla narice sinistra. Inspirare dalla sinistra, restare in ritenzione piena e poi espirare dalla destra. Continuare così per almeno 15 minuti.

 

Concludere portando le mani alle ginocchia ed ascoltando l'effetto del pranayama.

 

Ed ora... Siamo pronti per affrontare la nostra nuova giornata!

Scrivi commento

Commenti: 0